b-side (home edition)

b-side (home edition)

performance e installazione home specific per Altofest - Matera 2019

B-side si basa su un modello coreografico che rappresenta un corpus di gesti “infa-ordinari”, che provengono da frammenti gestuali, cinetici e verbali di astanti casuali, persone comuni osservate in luoghi pubblici. Salvo Lombardo, tra il 2014 e il 2015, ha osservato e scritto in una serie di quaderni numerati progressivamente, che compongono il suo archivio personale di movimenti. Nel 2019, in occasione dell'invito di Altofest e nella cornice degli eventi di Matera Capitale della cultura, Salvo Lombardo ha invitato la performer Daria Greco a ripensare questo archivio come punto di partenza per una “home edition” di B-side. Ne è nato un ulteriore processo di “traduzione” di quei frammenti, che si è mosso tra la rievocazione dell’archivio originale e la creazione di uno nuovo, raccogliendo nuovi frammenti di vita dei suoi “ospiti”. L’edizione B-side (home edition) è l’occasione per immaginare nuove possibili connessioni e un parco giochi più ampio a partire dal corpus originario.

 

idea e direzione generale | Salvo Lombardo
appropriazione, traduzione e adattamento | Daria Greco
performance | Daria Greco, Salvo Lombardo
montaggio frammenti video | Isabella Gaffè e Salvo Lombardo
grafica | Carolina Farina
suono | Fabrizio Alviti

documentazione | Giovanni Trono

produzione | Chiasma
con il sostegno di MIBAC – Ministero per i beni e le attività culturali