reappearances 

reappearances

video installazione intercettava in realtà aumentata

reappearances è una video installazione interattiva concepita nell’ambito del Festival Oriente Occidente appositamente per il Mart - Museo d’Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto. L’opera, pensata per una fruizione secondo il sistema della realtà aumentata, intende attivare una dinamica partecipativa rivolta alla comunità di Rovereto e ai visitatori del Museo. Il nucleo del lavoro parte da un’indagine artistica dei sistemi della memoria emozionale, e in particolare delle possibili connessioni tra memoria episodica, memoria gestuale e vissuto biografico. L’installazione organizza una mappatura di  racconti orali, movimenti e gesti che tracciano una costellazione di micro-narrazioni soggettive che man mano si allargano, come in un sistema di cerchi concentrici, verso una narrazione più ampia. L’obiettivo è la composizione di un affresco corale che susciti il racconto di una comunità, e dei suoi nuclei provvisori, nel suo presente. La realizzazione dell’opera è stata preceduta da diversi momenti di raccolta avvenuti attraverso la modalità del workshop aperto alla collettività e attraverso delle interviste ai visitatori occasionali del Mart. 

ideazione e regia Salvo Lombardo
riprese e post produzione video | Isabella Gaffè 
interaction designer & creative coder | Giulio Pernice 
grafiche | Massimiliano Di Franca 
con la partecipazione in video di Lucrezia Borsaro, Giuseppe Calì, Cristina Codecà, Donatella Cont, Tiziana Cumer, Leonardo Delfanti, Silvia Fassan, Livia Lepri, Mariluce Ojan, Giorgia Sossass, Giovanna Zanchetta 
co-produzione | Chiasma, Festival Oriente Occidente e Mart_Museo d’Arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto

anno | 2017 

Salvo Lombardo | Chiasma - Rome, Lazio (Italy) | contact.chiasma@gmail.com

  • Facebook - Grey Circle
  • Vimeo - cerchio grigio
  • YouTube - Grey Circle